Monday, August 01, 2016

2016 ★ August Desktop Calendar

Giuro che ci proverò a prendere questo agosto alla leggera; tenterò di godermi ogni singolo giorno di vacanza, di assaporare i preziosi momenti con la mia famiglia e la sensazione di libertà dal lavoro. Ma so già che non sarà così e sapete perché? Perché ho una mente che è in continuo movimento, non c'è un solo istante in cui io non pensi ad un progetto craft o ad un nuovo styling per la casa. E credo fermamente che a questo non ci sia rimedio. Prima ne prendo consapevolezza, prima sarò in pace con me stessa.

Voi riuscite a staccare completamente dalle vostre passioni? Se si, qual è il vostro segreto?



BEING CRAFTY IS NOT A HOBBY,
IT'S A WAY OF LIFE.





Clicca sulla dimensione desiderata per scaricare il file
Click on the size you prefer to download the file

Tuesday, July 26, 2016

Unicorn and rainbow cake decor
Torta unicorno arcobaleno

Bentornati amici, oggi parliamo di cake decor!
Dovete sapere che l'aspetto più triste - decorativamente parlando - delle feste che organizzo per i bambini è rappresentato dalla torta. Il budget estremamente risicato non mi permette di commissionare quelle bellissime torte americane, ma nemmeno quelle di pasticceria fresca, che si fanno pagare un occhio della testa ed esteticamente sono molto basiche.  Eh già, neanche in questo settore mi accontento e mi procuro lavoro extra da sola.

Ma torniamo alla torta: dicevamo, budget minimo e mood unicorno. La prima soluzione che mi è venuta in mente è stata quella di prendere una torta già pronta (ad esempio quelle di Cortinovis) e decorarla. Ma si presentavano due problemi:

1) Le torte pronte classiche hanno tutte una forma anonima e colori poco isabostyle. Sul gusto non discuto; le ho mangiate tantissime volte e sono buone tanto quanto quelle appena fatte.

2) E se non riuscissi a fare le decorazioni? Io non sono una cake designer e ho lavorato la pasta di zucchero solo in un paio di occasioni.

Poi ho ricevuto l'illuminazione!
Dove vivono gli unicorni? Sulle nuvole.
E di che colore sono le nuvole? Bianche.
E a cosa assomiglia una montagna di profitterol bianchi?
Esatto! Ad una puffosa e soffice nuvola bianca!

Perfetto quindi, la base c'era. Ma le decorazioni? Ho deciso di lanciarmi nell'impresa di realizzarle una ad una, ma pianificando un piano B: se non fossero venute bene, avrei stampato un unicorno e l'avrei messo in cima come una bandierina.

Il risultato lo vedete nelle immagini qui sotto. Io sono davvero soddisfatta (tecnica a parte, è doveroso specificarlo sempre), soprattutto perché sono riuscita a colorare la pasta di zucchero ottenendo queste tonalità così brillanti e pastellose. Con un budget modesto Sabrina ha avuto la sua torta magica ed era al settimo cielo.

Visto il poco tempo a disposizione, non ho potuto ideare un unicorno da zero, così mi sono ispirata a questo disegno. A proposito dell'unicorno, dovete sapere che prima era riccio; ci avevo impiegato un'ora ad intrecciare ed arrotolare le ciocche, ma il risultato era una chioma alla Gloria Gaynor dei tempi d'oro. No, non era il caso, così ho rimandato l'unicorno dal parrucchiere e gli ho fatto stirare la criniera...

Qualcuno di voi forse si starà chiedendo se le decorazioni siano state mangiate; ebbene, mi ha stupìto che tutti i bambini si litigassero l'arcobaleno, quasi vedessero l'unicorno come elemento intoccabile e da preservare. Ma un piccolo bambino non ne voleva sapere...lui voleva il corno. Solo il corno. Voleva ardentemente il corno.
Immaginate me.
Dopo la benedizione di Sabrina e un mio lungo respiro, ho ceduto e a casa è tornato solo un povero maialino che si era travestito da unicorno...

Le puntate precedenti di questo compleanno le potete trovare qui:



I post dei compleanni passati invece sono qui:


isabo-design-unicorn-cake-decor-fondant

isabo-design-unicorn-cake-decor-fondant-rainbow

Friday, July 22, 2016

Indian felt headdress
Coroncine indiane di feltro

Eccoci arrivati al terzo appuntamento dedicato ai compleanni.
Nei primi due vi ho mostrato inviti e decorazioni, oggi invece parliamo di gadget di ringraziamento.

Da qualche anno anche in Italia ha preso piede una tipica usanza americana, quella di regalare un pensiero a tutti gli invitati come ringraziamento per essere stati presenti. Io ho voluto fare qualcosina in più: un accessorio a tema che i bambini potessero indossare fin dal loro arrivo. Così ho realizzato dei copricapi indiani di feltro. Per le femmine ho usato le nuance del fucsia e dell'azzurro frozen; per i maschi i verdi, gli azzurri e i rossi. Non ho potuto trattenermi dall'inserire anche elementi glitterati e dettagli in ecopelle oro (ormai mi conoscete, vero?).

I bambini erano entusiasti e vederli girare tutti insieme per il maneggio con quelle corone era molto suggestivo (per ovvie questioni di privacy non posso pubblicare alcuna foto).

Vi confesso che l'idea iniziale era di creare anche accessori da sceriffo e bandito, ma il tempo spesso è tiranno e non ce l'ho fatta. Sono comunque soddisfatta del risultato, perché tutti i bambini erano felici dell'inaspettato regalo.

L'aspetto più gratificante però viene da mia figlia: non ha smesso un giorno di ringraziarmi per tutto quello che stavo realizzando, e questo ripaga davvero tutte le ore di sonno perdute.

PS: in totale ho fatto 20 coroncine...non finivano più!



Volete curiosare anche tra i post dei compleanni passati? Li trovate qui:


isabo-design-indian-headdress-party-decor-felt

isabo-design-indian-headdress-party-decor-frozen-felt

isabo-design-indian-headdress-party-felt

isabo-design-indian-headress-felt

Tuesday, July 19, 2016

Unicorn & Western party decor

Eccomi con il secondo appuntamento dedicato ai compleanni dei bambini. Come vi ho già anticipato nel post dedicato agli inviti, la festa di Sabrina si è svolta in un maneggio. Avendo scelto come tema gli unicorni, dovevo trovare un modo per portare queste creature magiche nel selvaggio west; così ho deciso di declinare gli elementi tipici di indiani e cowboy utilizzando fucsia e glitter oro.

Per decorare l'area a noi riservata ho utilizzato i festoni di Pipoca e ho realizzato dei pannelli con cui i bambini potevano giocare e interagire.

★ LA PRIGIONE GLAM
Costruita con un cartone molto spesso, la prigione è stata protagonista di simpatici photobooth. Realizzarla è stato molto semplice; ci è voluta solo un po' di pazienza per tagliare e incollare le varie frange di carta velina. Il tocco alternativo è dato dalle stelle glitterate e dal font circense.

★ PANNELLO WANTED
Non c'è ambientazione western senza il cartello per ricercati! Questo richiama volutamente uno specchio hollywoodiano per integrarsi al meglio con l'ambientazione glam. Le stelline sono applicate con biadesivo spessorato così da rendere il tutto meno piatto.

★ GIOCO UNICORNO
Per intrattenere i bambini, ho realizzato un pannello-gioco: tenendo gli occhi chiusi, bisognava attaccare la coda all'unicorno, nell'unico punto corretto. È bastato attaccare delle calamite sul pannello e sul retro della coda floreale.

★ ACCESSORI EXTRA
Non c'è photobooth che si rispetti senza i baffi; così ne ho cuciti un paio che poi ho applicato sulle cannucce bianche-oro. Per concludere in bellezza, ho costruito anche qualche bacchetta magica. Quelle, in una festa di bambine, proprio non possono mancare!

Adesso però sono curiosa di sapere cosa vi chiedono i vostri bambini per le loro feste. Vi va di scrivermelo nei commenti?

Ci vediamo tra qualche giorno con le altre idee per la festa!
isabo-design-pony-party-jail-wastern
isabo-design-wanted-diy-star-glitter


isabo-design-unicorn-party-decoration-diy
isabo-design-unicorn-party-decor-photoboot


Friday, July 15, 2016

IKEA Novità #sorprenditiognigiorno

Il 13 luglio ho avuto il piacere di vedere in anteprima i moodset che Ikea allestirà nei propri store dal primo settembre per cinque settimane. Da sempre il brand svedese si contraddistingue per essere portatore di tendenze e innovazione soprattutto per i modi alternativi con cui concepire e gestire spazi, arredi e complementi. Questa volta Ikea cambia completamente il modo di percepire l'esposizione: grazie al supporto di tecnologia e realtà virtuale, il visitatore viene avvolto da immagini, suoni e colori e la sensazione sarà quella di trovarsi all'interno di una moodboard.

In un mondo dove la tecnologia è sempre più presente, la vera sfida è riuscire a sfruttare le innovazioni senza venirne sopraffatti. Ikea ci riesce, perché in questi ambienti la tecnologia circonda ma non soffoca e ci accompagna in un viaggio sensoriale alla scoperta dei vari ambienti.

SPAZIO ALLA NATURA
In un mondo sempre più orientato all'eco sostenibilità, un angolo green diventa quasi indispensabile; così giardinaggio, auto-produzione e riciclo diventano protagonisti indiscussi. In questo set la tecnologia ci accompagna nel momento dell'innaffiatura - con un'aspettata illuminazione aggiuntiva -  e sottolinea i piacevoli benefici di felicità e benessere con proiezioni di frasi a tema.

SPAZIO ALL'AMORE
La camera da letto viene rappresentata come lo spazio dove l'amore nasce, cresce e si diffonde. Grazie all'oculus e alla fresca proiezione sulla parete si viene avvolti in un'atmosfera amorevole e delicata.

SPAZIO A TUTTI
Il living diventa il luogo dove le prospettive si inseguono e si intrecciano. Sempre grazie all'oculus sarà possibile percepire un semplice oggetto da punti di vista differenti in base all'età, come se fossimo bambini o adulti.

SPAZIO ALLO STILE
In questo moodset, grazie ad una semplice proiezione, Ikea suggerisce le molteplici funzioni di un gancio da parete, ma anche il modo non convenzionale di approntare un tavolo da pranzo, grazie ad un uso alternativo delle cassette di legno.

SPAZIO ALLA LUCE
Qui i sensi vengono sorpresi dall'interazione che la luce ha con i nostri movimenti. Un gesto comune come quello di sdraiarsi sulla poltrona dà il via ad un viaggio in simbiosi con l'ambiente che ci circonda: le luci si spengono e una proiezione ci accompagna al desiderato relax.

Insomma, si tratta di una vera e propria esperienza sensoriale. Il mio consiglio è di esplorare questi ambienti facendosi trasportare da una mente aperta e libera da pregiudizi, perché se si è persone pratiche e squadrate come me è difficile coglierne il senso al primo impatto e sarà necessario un "secondo giro".

ikea-novità-sorprenditiognigiorno-food-oudoor
ikea-novità-sorprenditiognigiorno-green-piante-serra
ikea-novità-sorprenditiognigiorno-bedroom-kids
ikea-novità-sorprenditiognigiorno-living

ikea-novità-sorprenditiognigiorno-living-2


ikea-novità-sorprenditiognigiorno-relax-divano

Wednesday, July 13, 2016

Unicorn and Skylander Party Invitations

La mia assenza dai social nei mesi primaverili non era dovuta ad un rapimento alieno, ma al fatto che stavo preparando le feste di compleanno dei bambini. Era la prima volta che festeggiavano con i compagni (fino ad allora solo feste con amici di famiglia) e così volevo creare qualcosa di speciale.

Per cominciare ho fatto scegliere ad entrambi un tema. Michelangelo ha voluto gli Skylander e Sabrina cavalli e unicorni. Il soggetto scelto da mio figlio e il luogo della festa (un bowling) non mi hanno permesso di dare libero sfogo alla fantasia, quindi ho realizzato solo l'invito; mentre con il tema di Sabrina ho potuto giocare molto di più (anche perchè la festa si sarebbe svolta in un maneggio).

Oggi vi mostro gli inviti:

Per lui ho ricreato una card del gioco, inserendo la sua foto e sostituendo i valori del personaggio con i dati della festa.

Per lei ho realizzato un cartoncino (spesso 2mm) fronte/retro con applicazioni in rilievo e glitter. Tagliare manualmente stelline, numero e nuvoletta è stato impegnativo, ma come al solito mi ha dato molta soddisfazione. Inoltre Sabrina, ormai cresciuta, mi ha aiutata ad attaccare alcuni elementi ed è stato un piacevole momento di condivisione.

Se vi ho incuriosito, non perdete i post dei prossimi giorni, dove vi mostrerò gli elementi decorativi, gli accessori per gli invitati e la torta speciale...

isabo-design-unicorn-party-invite-card-illustration-scrap

isabo-skylanders-party-invite

Friday, July 01, 2016

2016 ★ July Desktop Calendar

Benvenuto Luglio! Io ti accolgo così, con tanto giallo carico di felicità. In quest'ultimo mese ho imparato a guardare con occhi diversi alcuni aspetti della mia vita e questo mi ha regalato inaspettati e piacevoli momenti spensierati (e ne avevo proprio bisogno).




Clicca sulla dimensione desiderata per scaricare il file
Click on the size you prefer to download the file

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...